QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO – FRASI

“Ti cercavo per ritrovarmi”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti
“In quei pochi secondi sentivo il suo cuore battere al tempo del mio; allora l’ho stretto un po’ di più per evitare che quella sensazione fuggisse via, che lui potesse svanire con la stessa magia con cui è apparso nella mia vita.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti
“Apre la bocca per dire qualcosa ma poi ci ripensa, e io resto appesa alla curiosità di un pensiero
inespresso; mi avvicino a lui e rimango così, a guardare nella stessa direzione.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti
“Quei momenti mi riempivano il cuore e la mente, tanto da non farmi desiderare altro; tanto da farmi sentire in pace con il mondo, perfettamente integrata in quel paesaggio che si divertiva a giocare coi toni aranciati del tramonto.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti
“L’ho visto solo andare via, aprire la porta e allontanarsi. Ho sentito di nuovo i brividi lungo la schiena e non so se fosse per l’ultimo sguardo che ci siamo scambiati o per l’aria fredda che veniva da fuori.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti
“Troverò l’amore un giorno e sarà semplicemente un arricchimento del mio percorso; non saremo più due metà che necessitano l’una dell’altra per sopravvivere, ma due mondi completi che si uniscono per formare un nuovo unico universo.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti

“I sogni per essere considerati tali devono essere grandi abbastanza da farti innamorare quotidianamente della vita.”
Rileggo il messaggio. Una riga, 6 parole. Sorrido.
“E i tuoi? Quanto sono grandi?”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti

“Mi piace pensare che tra due persone possa esistere un rapporto così, in cui ci si sceglie ogni giorno, in cui nulla è dato per scontato, in cui l’amore è un gioco quotidiano. In cui c’è il rispetto degli spazi e dell’amore per se stessi, prima di tutto.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti

“Ho ripensato al suo sguardo, agli occhi neri colmi di una malinconia che conoscevo fin troppo bene. Quella felicità velata di tristezza che mi teneva compagnia nelle notti insonni e nelle giornate di pioggia; quella voglia di cambiare, imprigionata da un passato che non voleva saperne di passare.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti
“Sei felice?” mi ha chiesto. È stato spiazzante.
Felice a proposito di cosa? Di questa conoscenza, della giornata? O in generale? Ho sorriso senza rispondere, poi sono tornata a guardare il mare
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti
“Come si possono spiegare le coincidenze, i sogni o le parole celate dai baci e raccontate dagli occhi?”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti
“Ero quasi convinta che l’amore fosse una questione di abitudine, di quieto vivere, di stima reciproca. Ma poi le nostre strade si sono incrociate e l’unica cosa che desideravo era che facesse parte della mia vita, nonostante il caos, il dolore e la confusione che questa conoscenza ha comportato.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti

“Non smettere mai di sorridere, nonostante tutto; sai, siamo fortunate tu ed io.
Possiamo godere della vita, guardare il sole sorgere la mattina e tramontare la sera;
portiamo nel cuore la consapevolezza di avere già ciò che conta davvero.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

divisorecommenti

“A volte vorrei avere anch’io la stessa fiducia, abbandonarmi alla corrente, senza preoccuparmi di sapere dove mi condurrà.”
(QUEL DESIDERIO CHE SA DI CIELO)

Comments

comments